Pianta da orto peperoncino piccante calabrese V10 Orto Mio


Pianta da orto peperoncino piccante calabrese Orto Mio
, frutti piccoli a cornetto, con una piccantezza immediata, la pianta è molto produttiva

2,00 €
Tasse incluse

Per evitare che la merce rimanga a deposito nei weekend e garantire la freschezza dei prodotti, spediamo solo nei giorni di Lunedì-Martedì e Mercoledì. La disponibilità mostrata potrebbe non essere quella effettiva, per avere certezza delle quantità disponibili vi preghiamo di contattarci al seguente numero: 031732003

Quantità
Non disponibile

ATTENZIONE: Prezzo valido solo online!



 

Servizio Clienti - A tua disposizione 7 giorni su 7

 

Spedizioni Rapide - Spediamo il tuo prodotto entro 24/48 ore

 

Reso Facile - Solo prodotti integri entro 14 giorni dalla ricezione del prodotto


Pianta da orto peperoncino piccante calabrese Orto Mio





Caratteristiche:

  • - Varietà molto produttiva

  • - Cespuglio compatto

  • - Con frutti piccoli, a cornetto

  • - Lunghezza dei frutti di circa 3 cm

  • - A maturazione sono di un bel colore rosso vivo

  • - Piccantezza immediata

  • - Gradi di piccantezza: 150.000 Shu

  • - Utilizzato nella cucina mediterranea sulla pasta e nelle salse piccanti

  • - Da consumare anche fresco

  • - Trapiantabile nei mesi di: Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio e Giugno




Consigli per la coltivazione:

  • - Scegliere un vaso di 20-40 cm e altrettanti di profondità

  • - Mettere dei cocci o argilla espansa sul fondo del vaso per il drenaggio

  • - Al trapianto concimare con fertilizzante minerale e povero di azoto

  • - Irrigare uniformemente dopo il trapianto e limitare le innaffiature nei mesi di Marzo e Aprile

  • - Fissare la pianta ad un tutore quando super i 35 cm

  • - Attenzione a non irrigare prima che il terriccio non sia ben asciutto, per evitare le foglie gialle

  • - Un eccesso di azoto o temperature troppo calde posso causare un accartocciamenti fogliari




Disponibile in vaso 10


Riferimenti Specifici

Feedaty Reviews (1)

Piantine bellissime, peccato fossero le ultime...ne avrei prese di più